Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rassegna Stampa del 20 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Nell’augurarvi una buona giornata in questa prima domenica di primavera, sfogliamo con voi le principali notizie di oggi.

Scatta l’operazione rimpatri tra le paure e rabbia dei profughi: hanno una fifa blu. Blu come i bus e le divise della Guardia costiera e il mare che, se diventa color del vino, è per il sangue raggelato di chi ci annega. Stamattina sulle spiagge di Smirne han trovato una bambina di 4 mesi che galleggiava (mentre al largo della Libia una trentina di migranti annegava per il ribaltamento dei barconi). Sui moli del Pireo dicono che la pietà dell’Europa l’è morta… l’articolo su Il Corriere della Sera.

Da La Repubblica, Marco Patuano ad un passo dall’addio da Tim, l’uscita dal gruppo verrà formalizzata nelle prossime ore. Al presidente Giuseppe Recchi le deleghe ad interim. Arriva la discontinuità al vertice chiesta dagli azionisti e accelerata dall’arrivo di Vivendi. Diversi candidati alla successione.

Da Il Fatto Quotidiano, Ferruccio De Bortoli, in un’intervista esprime il suo giudizio su Repubblica – La Stampa: ” Se l’avesse fatto B. la gente sarebbe scesa in piazza” ed ancora: Sono stupito del silenzio su questa operazione. La fusione è pienamente giustificata da ragioni economiche, dalla necessità di sostenere investimenti nel digitale”, spiega il direttore. “Ma le sovrapposizioni tra redazioni – locali e nazionali – sono evidenti: quale sarà il prezzo in termini di occupazione?”

L’Unitá titola “Da Molenbeek a Molenbeek, cosí é finita la fuga di Salah Abdeslam”, la fuga dell’uomo più ricercato d’Europa, la “primula rossa” della jihad europea, si è conclusa dove tutto era cominciato: a Molenbeek, quartiere multietnico di Bruxelles, diventato il luogo-simbolo del fondamentalismo islamico continentale. Dopo quattro mesi di latitanza, Salah Abdeslam, uno degli autori degli attacchi di Parigi del 13 novembre scorso, è stato ferito e arrestato nel corso di un blitz delle forze speciali belghe, il jihadista si dice pronto a collaborare, purché non venga estradato in Francia.

Guantanamero, titola Il Manifesto: oggi Obama arriva all’Avana. Cade il muro del nemico caraibico eretto dopo la rivoluzione castrista del 1959. Ma restano il blocco economico, la prigione di Guantanamo, la minaccia di Trattati economici diseguali e una destra all’offensiva in Sudamerica. Con gli Usa spaccati sul futuro, tra l’interventismo «umanitario» di Hillary Clinton e l’isolazionismo parafascista di Donald Trump.

Da Il Sole 24 ore, stop entro l’estate agli studi di settore. Nel cantiere degli interventi fiscali per i professionisti si fa strada con sempre maggiore decisione il superamento degli studi di settore per i soggetti che tengono la contabilità di cassa. «Gli studi – ha spiegato il viceministro dell’Economia, Luigi Casero ai commercialisti riuniti a Torino nel convegno nazionale su fisco e partecipate – hanno aiutato molto l’adesione spontanea alle richieste fiscali, ma come tutti gli strumenti che invecchiano hanno bisogno di un restyling».

A seguire alcune notizie dai quotidiani esteri, da alcune fonti locali e da siti web di informazione, non senza ricordare il consueto appuntamento con la diretta del notiziario di Radio Popolare.

Buona lettura di NUOVA RESISTENZA antifa’ il contenitore quotidiano dell’ informazione e della controinformazione.

Sorgente: Rassegna Stampa del 20 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

No Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Rassegna Stampa del 27 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ | NUOVA RESISTENZA antifa' - […] Sorgente: Rassegna Stampa del 27 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ […]

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing