Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rassegna Stampa del 17 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Tutti i quotidiani, nazionali e esteri, riportano stamattina in prima pagina il Caso Lula. “Brasile, Lula torna al potere: sará leader-ombra del governo di Dilma” titola Il Corriere della Sera. Dilma Rousseff ha nominati Ignacio Lula da Silva, ministro della Casa Civil: questo lo potrebbe mettere al riparo da un eventuale arresto nell’ambito dell’inchiesta Lava Jato. Notte di proteste in Brasile… Con questa mossa Dilma mette in gioco tutta la sua posizione, perché? amicizia, gratitudine, spirito di partito? o piú semplicemente la convinzione dell’innocenza di Lula?

La Repubblica, pubblica in esclusiva l’intervista al presidente egiziano Abdel al-Fattah Al Sisi, che tra l’altro mette in guardia l’Italia: un intervento in Libia, potrebbe trasformarsi in una nuova Somalia… ed aggiunge: “L’intervento potrebbe provocare effetti incontrollabili. Non c’è solo l’Isis, servono piani globali contro tutti i jihadisti”…

Da Il Fatto Quotidiano, il presidente della commissione europea, Juncker, ha dichiarato, in un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt, che la Turchia non é pronta ad entrare dell’Unione Europea, né ora, né tra 10 anni.  Peraltro l’ex primo ministro del Lussemburgo dovrebbe incontrare questa sera il presidente di Cipro Nicos Anastasiades per cercare una soluzione che sia accettabile per la Repubblica: l’isola è divisa dal 1974, con la Repubblica Turca di Cipro Nord che è riconosciuta solo da Ankara.

Sull’Unitá: “Fermiamo Trump, pericoloso fascista” é quanto chiede Graham Nash… e il musicista aggiunge ancora: “Se non passa Sanders voterò Hillary No ai muri, siamo solo una massa di fango nello spazio”

“Generazione voucher”, titola Il Manifesto, e definisce il Jobs Act, un mercato del lavoro da mungere per riconquistare competitività, una redistribuzione incondizionata di fondi pubblici alle imprese private, un Welfare sempre meno universalistico. E il lavoro povero. Il governo si è accorto del boom del lavoro a scontrino, ma pensa che nasconda solo il lavoro irregolare. Il voucher è una nuova realtà del precariato.

Il Sole 24 ore e l’annuncio che il petrolio tornerá a correre dopo il nuovo vertice a Doha. L’appuntamento è in agenda con il piano per congelare la produzione di petrolio e verrà messo a punto il 17 aprile a Doha. La comunicazione ufficiale di data e luogo della riunione, arrivata dal Paese ospite, il Qatar, ha rimesso le ali al greggio spingendo nuovamente il Brent sopra 40 dollari al barile, vicino ai massimi da tre mesi. Un’ennesima conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, della forte influenza che i tentativi di coordinamento tra produttori Opec e non sta avendo sul mercato.

Ulteriori informazioni dalla stampa estera e da alcune fonti locali, tra le quali abbiamo scelto: Il Messaggero con la raffica di perquisizioni e sequestri di documenti cartecaei e materiale informatico sono stati disposti dalla Procura di Milano nell’ambito dell’inchiesta avviata tempo fa per far luce sull’operazione che ha portato alla cessione, da parte di Finmeccanica, di Ansaldo Breda e del 40% di Ansaldo Sts a Hitachi.

L’edizione milanese de Il Corriere della Sera, e la notizia della famiglia scomparsa in Brianza: “Volevano morire per l’Isis e per Allah”. La nonna teme siano in Siria.

La Stampa, in attesa di una legge sugli sprechi alimentari, ci ricorda quanto cibo spreca una famiglia media italiana: 6,70 euro alla settimana e come molte volte ci crediamo virtuosi, ma in effetti non lo siamo… un argomento su cui riflettere. In Sicilia imprenditori intercettati nella casa di boss di cosa nostra, disposti ad inginocchiarsi in segno di “rispetto”..ce ne informa il Giornale di Sicilia.

La Nazione ci mostra il bando di concorso del Ministero degli Interni, per un posto di addetto stampa… tutto ok, tranne che il lavoro non verrebbe restibuito: uno scherzo? lo speriamo…

Napoli, le elezioni del sindaco e la crisi dei partiti sovrani. Il Sindaco uscente De Magistris in lieve vantaggio su Lettieri. L’articolo su Il Mattino.

Dall’edizione bolognese di La Repubblica lo sgombero dell sportello casa di Social Log: proteste, scontri e cariche della polizia. Traffico bloccato

A seguire notizie da siti web di informazione, non senza ricordare il consueto appuntamento con la diretta del notiziario di Radio Popolare.

Buona giornata e buona lettura di NUOVA RESISTENZA antifa’ il contenitore quotidiano dell’ informazione e della controinformazione.

Sorgente: Rassegna Stampa del 17 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

No Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Rassegna Stampa del 20 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ | NUOVA RESISTENZA antifa' - […] Sorgente: Rassegna Stampa del 20 marzo 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ […]

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing