Il Comune offre 400 euro a chi ospita i profughi, il centrodestra attacca | Nanopress

5 Gennaio 2016 0 Di macwalt

nanopress.it – Il Comune offre 400 euro a chi ospita i profughi, il centrodestra attacca’. E’ una forma di razzismo contro gli italiani bisognosi’ Beatrice Elerdini

Il Comune di Milano ha annunciato con un bando pubblicato lo scorso 30 dicembre sul sito di Palazzo Marino, di voler offrire fino a 400 euro, a quelle famiglie residenti in città, che si offriranno di ospitare immigrati, titolari di protezione internazionale. Ma è subito polemica: il centrodestra insieme alla Lega, a Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno attaccato duramente il provvedimento.

Il progetto rientra nell’ambito dello Sprar, il sistema di protezione per i richiedenti asilo e i rifugiati, con la collaborazione del ministero dell’Interno, che si è subito attivato mettendo a disposizione fondi statali.

Purtroppo l’iniziativa non è stata presa di buon grado da una fetta del parterre politico italiano, nello specifico centrodestra, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si sono immediatamente schierati contro.

Matteo Salvini, senza mezzi termini, ha scritto sulla sua pagina Facebook: ‘Il Comune di Milano, giunta PD-Pisapia, pagherà 400 EURO al mese chi ospiterà un immigrato a casa sua. Roba da matti. Vergogna, questo è razzismo nei confronti degli italiani in difficoltà!’.

A rincarare la dose ci ha pensato Paolo Grimoldi, segretario nazionale della Lega: ‘È incredibile che per il Comune la priorità per questo avvio del 2016 sia trovare nuovi alloggi per i clandestini. Questi soldi dovrebbero andare agli anziani in difficoltà con pensioni minime, ai disoccupati o ai genitori separati che finiscono a dormire in macchina e sono costretti a rivolgersi alla Caritas o alle mense, non ai clandestini’.

Ma l’Assessore comunale alle Politiche Sociali, Pierfrancesco Majorino, non si è lasciato intimidire dalla dura protesta leghista e ha replicato: ‘La nostra scelta sull’accoglienza non cambia. Attraverso fondi statali vogliamo fare ancora di più il nostro dovere. La barbarie leghista non ci ferma’.

Anche il Centro Destra non risparmia aspri attacchi, ad emergere forte e chiaro è il messaggio di Giorgia Meloni: ‘Pisapia vuole dare 400 euro al mese ad ogni famiglia che ospiterà un immigrato richiedente asilo.

È un atto illegale che Fratelli d’Italia è pronta a denunciare in tribunale. La ragione è semplice: così come l’articolo 42 del Testo unico sull’immigrazione del 1998 e sulla parità di trattamento e diritti sociali vieta a un’amministrazione pubblica di discriminare gli immigrati rispetto ai cittadini italiani nell’accesso ai servizi sociali, allo stesso modo un’amministrazione pubblica non può adottare provvedimenti che prevedono servizi sociali solo per gli immigrati ed escludano gli italiani. Fratelli d’Italia è pronta a difendere questo principio di giustizia sociale e a dimostrare in ogni sede che quello di Pisapia è un atto di discriminazione e di razzismo nei confronti del popolo italiano’.

In concreto, questo progetto di accoglienza in famiglia di titolari di protezione internazionale sembra essere del tutto innovativo e come si legge nel comunicato di Palazzo Marino: ‘Può potenzialmente attivare un più diretto e fattivo coinvolgimento della comunità locale ed un accompagnamento maggiormente personalizzato e attento’.

L’obiettivo primo del bando è quello di identificare una serie di famiglie residenti nel capoluogo lombardo, che abbiano tutti i requisiti necessari per poter offrire ospitalità, nei propri appartamenti, per un periodo minimo di sei mesi, eventualmente prorogabili.

I nuclei familiari che verranno selezionati dovranno partecipare a una breve formazione di due giorni. Il Comune, per la loro ospitalità, offrirà 300 euro al mese, che potranno in alcuni casi lievitare sino a un massimo di 400 euro.

Gli alloggi dovranno essere dotati di un letto per ospiti, un bagno dedicato, un piccolo armadio o simili che possa custodire abiti ed effetti personali.

Le domande di adesione possono essere inoltrare sino al 15 gennaio.

Sorgente: Il Comune offre 400 euro a chi ospita i profughi, il centrodestra attacca | Nanopress

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •