Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Sondaggio di Le Figaro rivela, maggioranza dei francesi contraria a dimissioni di Assad

Da diversi anni i Paesi occidentali chiedono le dimissioni del presidente siriano, tuttavia nell’ultimo periodo si elevano sempre più forti le voci di quelli che ritengono che senza Assad non si possa trovare una via d’uscita alla crisi della Siria.La maggior parte dei lettori del celebre quotidiano francese “Le Figaro” è contraria alle dimissioni del presidente siriano Bashar Assad. Emerge dai risultati di un sondaggio condotto dal giornale.Alla domanda “se le grandi potenze devono pretendere l’allontanamento di Bashar Assad,” il 72% dei lettori ha risposto negativamente. Al sondaggio hanno preso parte più di 21mila persone.I Paesi occidentali hanno sempre sostenuto che Bashar Assad debba farsi da parte, ma nell’ultimo periodo sono sempre più numerose le opinioni secondo cui senza di lui non si possa trovare una via d’uscita alla crisi siriana. In precedenza il segretario di Stato USA John Kerry aveva detto che gli Stati Uniti insistono su una “transizione a tappe” del potere in Siria e non chiedono più le dimissioni immediate del presidente Bashar Assad.Giovedì a Vienna c’è stato un nuovo incontro tra i ministri degli Esteri di Russia, Stati Uniti, Arabia Saudita e Turchia sulla normalizzazione del conflitto siriano. Venerdì ai quattro Paesi sopracitati, su iniziativa russa, si sono aggiunti altri Stati per discutere le modalità per uscire dalla crisi, tra cui i protagonisti della regione come l’Egitto, l’Iran, l’Iraq e il Libano. Alcuni negoziatori hanno ribadito la richiesta di dimissioni di Assad, altri sostengono che su questo tema siano responsabili gli stessi siriani senza alcuna ingerenza esterna.

Sorgente: Sondaggio di Le Figaro rivela, maggioranza dei francesi contraria a dimissioni di Assad

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.