Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rassegna stampa del 30 novembre 2015 a cura di Luna.Rossa

giornali

Molte le notizie di quest’ultimo giorno di novembre: da Parigi dove é in corso COP 21, la conferenza sul clima, i dimostranti con l’immensa catena umana di oltre diecimila persone, gli scontri tra manifestanti e polizia con la barbara distuzione degli omaggi alle vittime degli attentati del 13 novembre e le scarpe degli attivisti che hanno invaso, in segno di protesta, il centro di Parigi. Ancora da Parigi un articolo sui figli dei partigiani francesi, sedotti dagli slogan populisti di Marine Le Pen, a cui i recenti attentati terroristici stanno spianando la strada delle prossime elezioni.

Terrorismo, sempre in prima pagina con il grido di papa Francesco dal cuore dell’Africa di deporre le armi “strumento di morte”. L’Isis ha giustiziato dal giugno 2014 circa 3.500 persone, oltre a quante ne sono morte nei combattimenti, nelle rappresaglie, negli attentati… Continuano in Europa i controlli e la caccia ai terroristi jihadisti, anche a Pompei controlli antiterroristici.

Dalla Turchia, a Diyarbarkir, i funerali dell’avvocato curdo Tahir Elci, assassinato nei giorni scorsi,  a cui hanno partecipato circa 50 mila persone. Ancora Turchia, con gli aiuti dell’UE di 3 mld per far fronte al problema dei profughi.

Dall’Italia sempre piú viva la preoccupazione per le dichiarazioni del ministro del lavoro Poletti in merito ai salari legati ad obiettivi: strada aperta alla demolizione dei contratti nazionali… Sempre sul tema lavoro, il leader Uil Barbagallo, in un’intervista, esprime tutti i dubbi e le probabili “delusioni” del Jobs Act. L’Enel firma l’accordo con i sindacati per l’assunzione di 3000 giovani, prepensionando al contempo 6000 dipendenti.

Nella storia infinita Pd: primarie sí – primarie no,  ora Matteo Renzi ha deciso: a Roma, come sindaco, vuole l’ex radicale Giachetti, questo oggi, domani é un altro giorno…

L’economia europea ci parla della Finlandia, come il nuovo grande ammalato, nonostante la tripla A. Nella crisi finlandese incidono particolarmente le sanzioni UE contro La Russia, per l’annessione della Crimea, che hanno bloccato le esportazioni della Finlandia verso Mosca.

Dalle realtá locali le notizie spaziano dalla Sicilia, dove l’UE blocca 70 mld di rimborsi perché i fondi sono stati spesi in sagre e presepi; a Cagliari dove la Caritas é vittima di xenofobia; alla Puglia dove la FCA congela l’assunzione di 300 persone. A Catania una famiglia sui tetti, dopo che lo stabile che avevano occupato é stato sgombrato.

 

Dai quotidiani esteri, il Washington Post: dopo la sparatoria in un centro di pianificazione familiare a Colorado Springs, con l’uccisione di tre persone ed il ferimento di una ventima, ritorna attuale il tema aborto. L’accusa di commercio di tessuto fetale, l’inasprimento dei controlli delle polizie locali in collaborazione dell’Fbi.

 

Sul The Guardian, la partenza delle navi baleniere giapponesi, nonostante le pressioni delle Nazioni Unite,  la “caccia” inizierá domani 1º dicembre nell’oceano Antartico Sud… Lo sterminio é servito…

 

Libération, ed ancora i manifestanti di Parigi ANTICOP21, che hanno sfidato i divieti di manifestazione imposti dalle autoritá antiterrorismo: gli scontri, le cariche della polizia.

 

Da El Pais, l’Europa, sempre piú debole, che ritiene di trovare nella Turchia la panacea dei suoi mali. Dopo anni, decenni di quasi indifferenza ora la Turchia diventa “importante” per gli stati dell’Unione Europea…

 

 

A seguire gli articoli di approfondimento sui vari temi e le principali notizie da alcuni siti web di informazione, non senza ricordare, come di consueto, la possibilitá di seguire in diretta il notiziario di Radio Popolare.

Buona lettura.

il contenitore quotidiano dell’informazione e della controinformazione

Sorgente: NUOVA RESISTENZA antifa’

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *