Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

La battaglia di Anonymous contro l’Is a colpi di ‘Never Gonna Give You Up’

‘Never Gonna Give You Up’ arma contro l’Isis. A utilizzarla sono gli attivisti di Anonymous – si legge su diversi giornali stranieri – che stanno inondando gli account social del gruppo terroristico con il brano portato al successo da Rick Astley nel 1987.Il video del singolo da qualche anno è diventato oggetto di ‘Rickrolling’, un fenomeno internet che si basa su un meccanismo ‘a esca’. Un utente pubblica un messaggio particolarmente accattivante con un collegamento web che rimanda in realtà al video della canzone di Astley. L’indirizzo web è generalmente mascherato in modo tale da non permettere di identificare l’URL di destinazione prima di cliccarvi sopra. Una persona che clicca sul link ed è rimandata alla pagina web del video ha subìto un ‘rickroll’.Con questo trucco Anonymous, che dopo gli attacchi di Parigi ha ‘dichiarato guerra’ all’Isis, utilizzando l’hashtag ‘#SupportISIS’ spera di distogliere gli assassini dal loro obiettivo dichiarato della jihad globale. Gli esperti di social hanno affermato che, attraverso i social, l’Isis riesce a comunicare con simpatizzanti di tutto il mondo, avendo una strategia ben rodata.

Sorgente: La battaglia di Anonymous contro l’Is a colpi di ‘Never Gonna Give You Up’

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.