Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Kamikaze contro le guardie presidenziali, Is rivendica l’attentato a Tunisi

La cellula del sedicente Stato islamico (Is) in Tunisia ha rivendicato l’attacco sferrato ieri sera contro le guardie presidenziali tunisine in un comunicato intitolato ‘La morte di decine di guardie della sicurezza presidenziale in un’operazione di martirio nel cuore della capitale Tunisi’. Il kamikaze che ha condotto l’operazione è stato identificato come Abu Abdullah al-Tunisi. Il jihadista ha azionato la sua cintura esplosiva contro un bus che trasportava esponenti della sicurezza presidenziale. La cellula dell’Is precisa che nell’operazione sono stati uccisi ”una decina di apostati, ferendone altrettanti”.”I tiranni della Tunisia dovranno capire che non avranno pace e non ci fermeremo fino a che sarà in vigore la Sharia (la legge islamica, ndr) in Tunisia”, recita il comunicato diffuso dall’Is su Twitter.L’ultimo bilancio delle vittime reso noto dal ministero della Sanità tunisina parla di 13 morti e 20 feriti, tra cui quattro civili.Il ministero dell’Interno tunisino ha riferito che per l’attentato sono stati utilizzati 10 chili di esplosivo.

Sorgente: Kamikaze contro le guardie presidenziali, Is rivendica l’attentato a Tunisi

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *