Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Isis: fonti locali, capo in Libia al Anbari sarebbe ancora vivo

l43-isis-140826224012_medium

(AGI) – Tripoli, 15 nov – Abu Nabil al Anbari, leader del ramo libico dello Stato islamico (Isis), non sarebbe stato morto in un raid statunitense nel paese nordafricano. Lo riferiscono oggi fonti di Derna, citta’ costiera della Cirenaica, al quotidiano locale “Libya Herald”. Le stesse fonti spiegano che dieci combattenti del sedicente califfato sono effettivamente morti in un bombardamento aereo nell’area di Fataieh, a sud-est della citta’, dove lo Stato islamico si era rifugiato dopo aver perso il controllo di Derna nel mese di giugno. Sarebbero stati in totale due i raid statunitensi, prosegue ancora “Libya Herald”: un primo a Wadi al Khabtah e Wadi Bint dove l’Is nascondeva armi e munizioni; il secondo a Fataieh, dove sono stati uccisi i combattenti. Ieri il portavoce del Pentagono, Peter Cook, ha detto che Wisam al Zubaidi, noto anche come Abu Nabil al Anbari, e’ stato ucciso da un raid statunitense nel paese nordafricano. L’operazione si e’ svolta venerdi’ ed era volta a colpire proprio al Zubaidi, noto anche come Abu Nabil al Anbari. Quest’ultimo e’ un ex ufficiale della polizia irachena inviato in Libia lo scorso anno dal leader dell’Is, Abu Bakr al Baghdadi, per cementare le attivita’ del gruppo jihadista nel paese nordafricano. Si tratta del primo raid statunitense in Libia volto a colpire un esponente di alto profilo dell’Isis: (AGI) .

Sorgente: Isis: fonti locali, capo in Libia al Anbari sarebbe ancora vivo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.