Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

«Intercettate le Playstation!»: i miopi à la guerre

Era il vertice antiterrorismo ma sembrava qualcosa a metà tra il circo delle pulci e la corsa dei miopi. Il Ministro della Guerra Andrea Orlando ha detto che verranno intercettati anche i videogiochi dei vostri bambini, cambierà tutto: non ci sarà in tutto il Paese una sola casalinga di cui non si sappia le temperatura del forno acceso, non sfuggirà un lavaggio né di bianchi né di colorati e siccome il terrorismo si infila dappertutto sarà vietato per i prossimi mesi stringersi la mano. Ci si saluti piuttosto con un “buongiornoebuonasera” rispettando la distanza di almeno quindici centimetri.

Per facilitare il lavoro dell’intelligence sarà vietato utilizzare parole straniere: al posto di “jeans” si dica e si scriva “braghe di tessuto striato americano”, piuttosto che “ok” si dica “d’accordo rimaniamo intesi su questo punto di mediazione” e non si dica più “Isis” ma “formazione di brigantaggio criminale di ceppo islamico integralista maomettofilo”. Hanno scoperto, al vertice antiterrorismo, che al seguito dei risultati di approfonditi studi, meno fai e meno sbagli e quindi si consiglia di ridurre al minimo le attività essenziali: dormire poco, mangiare leggero, arrabbiarsi democristianamente ed evitare il caffè dopo le 17 e si può avere paura solo dalle 11 alle 14.

La lotta al terrorismo è fatta di delicate e approfondite strategie: chi ci mette le navi, chi gli aerei, chi le bombe e chi la faccia. Roba grossa. Politica alta. Intanto si dia inizio al programma segreto di governo denominato “Alfa”: con cadenza regolare il Ministro Alfano ci comunicherà di avere sventato un attentato. Ha già preso una serie di marocchini, in confezione famiglia, da rimpatriare. Il rimpatrio in nome del “pericolo attentati” sarà il viagra dei prossimi mesi. À la guerre!

Sorgente: «Intercettate le Playstation!»: i miopi à la guerre  | Left

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.