Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Disastro ambientale in Brasile: la marea tossica raggiunge l’Oceano. È morte e distruzione – 3bmeteo.com

Brasile disastro ambientale -

3bmeteo.com – Disastro ambientale in Brasile: la marea tossica raggiunge l’Oceano. È morte e distruzione
di Carlo Migliore

Uccelli che sorvolano la marea tossica

Purtroppo continuano a giungere conferme su quello che potrebbe essere il peggior disastro ambientale dell’America Latina e tra i peggiori anche per l’Atlantico meridionale, un evento già trattato in un articolo del 24 Novembre (leggi) su cui vi diamo qualche altro ragguaglio. Il 5 Novembre scorso in Brasile due dighe contenenti vari milioni di rifiuti di scarto da operazioni minerarie sono crollate.

A quanto pare i responsabili sarebbero la ditta anglo-australiana Bhp Billiton e la brasiliana Vale, entrambi colossi delle miniere. Secondo quanto riportato, parte la responsabilità sarebbe da imputare alle gravi inadempienze in termini di manutenzione e sicurezza operate dalle ditte: nessun piano di evacuazione, nessun protocollo per far fronte alle emergenze. Un disastro annunciato, visto che l’ultimo rapporto che denunciava i rischi delle dighe-rifiuti risale al 2013.

La fanghiglia tossica ha causato la morte di 17 persone e costretto altre centinaia ad abbandonare le proprie abitazioni. Sessanta milioni di metri cubi, finiti nel Rio Doce che dopo aver contaminato tutto quello che incontravano sul loro percorso il 22 Novembre scorso hanno raggiunto l’Atlantico. Tra le principali vittime di questo disastro ci sono gli indiani Krenak, il popolo indigeno che vive sulle rive del fiume contaminato. Il fango è dappertutto, e avvolge pesci ed altri animali morti.

VALE matou o Rio Doce, crime ambiental com proporções infinitas

Ma il peggio dovrà ancora arrivare, lo sversamento nell’oceano atlantico di questo fango altamente velenoso avrà un impatto ambientale equivalente alla contaminazione di una foresta tropicale delle dimensione del Pantanal brasiliano, hanno spiegato gli esperti, e potrebbero volerci 100 anni per ritornare a una situazione di normalità. Un disastro di proporzioni mondiali .

Crollano due dighe e il fango contaminato si riversa in mare. Inquinamento devastante in Brasile

.

Sorgente: 3BMeteo | Previsioni Meteo –

3bmeteo.com – Disastro ambientale in Brasile: la marea tossica raggiunge l’Oceano. È morte e distruzione

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.