Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Attentati, Parigi dice addio alle sue vittime. Hollande: “Agiremo senza pietà contro l’Isis” – Rai News

Prima la Marsigliese poi la lettura dei 130 nomi delle vittime degli attentati del 13 novembre. Hollande: “Hanno ucciso in nome di un Dio tradito”. Poi si rivolge ai familiari: “La Francia è al vostro fianco”. la risposta di Parigi al terrorismo sarà “moltiplicare concerti e spettacoli”Tweet L’arte di strada contro la paura: graffiti e murales rendono omaggio a Parigi (FOTO L’omaggio di Parigi alle vittime. Tricolore alle finestre, letti i 130 nomi Terrorismo, Putin a Hollande: “Pronti a cooperare con Parigi” Strage Parigi, parlano i musicisti della band del Bataclan: “Molti hanno fatto da scudo agli altri”27 novembre 2015″Venerdì 13 novembre, un giorno che non dimenticheremo mai, la Francia è stata colpita da un vile atto di guerra in nome di una causa folle e di un Dio tradito”. Sono parole forti quelle pronunciate dal presidente francese Francois Hollande nel suo discorso durante la cerimonia a Les Invalides in ricordo delle 130 vittime e dei 350 feriti degli attacchi del 13 novembre. “La Francia intera piange le sue vittime”. Poi si rivolge alle famiglie delle vittime e ai superstiti delle stragi: “La Francia è al vostro fianco e farà di tutto contro il terrorismo, senza pietà, per proteggere i nostri figli. Dopo aver seppellito i morti, ripareremo i torti dei sopravvissuti”.”Un’orda di assassini” così Hollande definisce i terroristi e promette “solennemente” di fare tutto il necessario per “distruggere l’esercito di fanatici dell’Isis”.Terroristi hanno il culto della morte, noi della vitaIl suo discorso è rivolto soprattutto ai giovani: la maggior parte delle vittime, ha ricordato aveva meno di 35 anni. “Centotrenta nomi, 130 vite strappate, 130 destini spazzati via, queste donne e questi uomini, la gioventù della Francia sono stati uccisi perché erano la vita, sono stati assassinati perché erano la Francia. Avevano fatto della musica la loro professione. Ma la musica è insopportabile per i terroristi. Per rispondere nel modo migliore, noi moltiplicheremo le canzoni, continueremo ad andare ai concerti, agli stadi e a salvaguardare la nosta identita”. Ancora: “I terroristi hanno il culto della morte, ma noi abbiamo l’amore per la vita””Questa generazione è il volto della Repubblica”Dopo 16 minuti, si è concluso il discorso di Francois Hollande. Il presidente della Repubblica ha chiuso il suo omaggio alle vittime affermando che “nonostante le lacrime, questa generazione è diventata il volto della Repubblica”. Le parole hanno lasciato, in conclusione della cerimonia agli Invalides, il posto alla Marsigliese.Silenzio e commozioneL’omaggio reso a delle vittime civili a Les Invalides non ha precedenti nella storia repubblicana francese, questo luogo solitamente ospita infatti le vittime di guerra. La cerimonia, cha ha avuto inizio con la Marsigliese, è ritrasmessa in diretta da tutte le reti televisive francesi mentre i cittadini sono stati invitati a partecipare all’avvenimento spiegando le bandiere tricolori alle finestre. Dopo la marsigliese un commovente omaggio sonoro con “Quand on a que l’amour”, di Jacques Brel, interpretato da tre cantanti francesi Camelia Jordana, Nolwenn Leroy e Yael Naim. Poi la lettura di tutti i nomi delle 130 vittime

Sorgente: Attentati, Parigi dice addio alle sue vittime. Hollande: “Agiremo senza pietà contro l’Isis” – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *