Corteo studentesco, scontri tra studenti e polizia – Repubblica.it

2 Ottobre 2015 0 Di ken sharo

Palle di vernice rossa, le grida: “Via la polizia dal corteo”. E poi la carica. Scontri fra studenti del collettivo autonomo (Cas), vicino ai centri sociali, e forze dell’ordine stamattina verso le 10 nei pressi di via San Domenico, dove ha sede Unindustria Bologna. In corteo c’erano poco meno di un centinaio di studenti. La manifestazione, per contestare la riforma della Buona scuola, il Jobs Act e l’alternanza scuola-lavoro, è partita da piazza XX Settembre.Corteo studentesco, scontri con la poliziaNavigazione per la galleria fotografica1 di 19Immagine PrecedenteImmagine SuccessivaSlideshow {} {}I manifestanti hanno attraversato le vie del centro storico per raggiungere la sede degli industriali. All’ingresso di via San Domenico hanno trovato le forse dell’ordine schierate in tenuta antisommossa. La testa del corteo ha cercato di sfondare il cordone, ci sono state un paio di cariche e sono volate manganellate. Un agente della Digos, che si era lanciato all’inseguimento di uno studente per tentare di fermarlo, è stato rincorso e accerchiato, poi tirato poi via dai suoi colleghi.Bologna, corteo dei collettivi: scontri tra studenti e poliziaCondividi I brevi tafferugli all’imbocco di via San Domenico sono stati l’unico momento di tensione durante la manifestazione che, per l’intera mattinata, ha attraversato il centro storico di Bologna. Il corteo, partito alle 9 da piazza XX Settembre, ha attraversato via Indipendenza e la zona universitaria, con fumogeni, striscioni e cori contro la riforma della scuola, l’alternanza scuola-lavoro e le condizioni fatiscenti di molti istituti. L’intenzione dei manifestanti di raggiungere Unindustria per attaccare striscioni e contestare il sistema degli stage aziendali non pagati.Dopo gli scontri con la polizia, il corteo ha ripreso a percorrere in modo selvaggio alcune strade del centro, passando davanti agli uffici giudiziari, in via Garibaldi e in via Farini, attraversando il tratto pedonale di via D’Azeglio e piazza Maggiore, per concludersi in largo Respighi, nei pressi dell’Ufficio Scolastico. Lungo il tragitto è stato imponente lo spiegamento di forze dell’ordine, per regolare il traffico e presidiare altri luoghi dove si temevano contestazioni.

Sorgente: Corteo studentesco, scontri tra studenti e polizia – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •