Fisco: non solo Falciani, conti all’estero per 1 microimpresa su 4 – Adnkronos

15 Febbraio 2015 0 Di luna_rossa

Non ci sono solo i nomi noti della lista Falciani. L’abitudine di far transitare denaro su un conto estero appartiene anche al tessuto di piccole e piccolissime imprese che operano in Italia. E’ quanto emerge da un’indagine dell’Adnkronos, che ha interpellato oltre mille aziende sotto i 50 dipendenti in tutto il territorio nazionale. Il 27% dichiara di avere almeno un rapporto bancario oltre confine e il 32% pensa che sia un’opportunità da valutare nel corso del prossimo anno. Ma l’operatività sui conti esteri non deve essere necessariamente associata all’intenzione di evadere le tasse: solo la metà delle imprese che operano regolarmente su conti esteri, poco più del 10% del totale, ammette di avere qualcosa da nascondere al fisco. Le altre dichiarano di utilizzare i conti per gestire operazioni ordinarie con l’estero.

Chi ha scelto di utilizzare conti all’estero per non pagare le tasse non ha però alcuna intenzione di regolarizzare la propria posizione. E’ molto bassa la quota di imprese che dichiara di essere interessata a una forma di sanatoria o condono. Anche la voluntary disclosure, l’autodenuncia in cambio di sconti su sanzioni e pene, non viene considerata una strada appetibile. Solo un’azienda su dieci, fra quelle che evadono, pensa sia un’opportunità da cogliere. Lo strumento su cui punta molto la nuova strategia fiscale del Governo Renzi prevede infatti il pieno pagamento di tutte le tasse evase, a fronte di un consistente sconto sulle sanzioni. E almeno in questi casi l’obiettivo dichiarato è, al contrario, quello di sfuggire alla morsa del fisco.

Eloquente, in questo senso, la risposta all’ultimo quesito sottoposto all’attenzione delle imprese. Una tassazione più bassa renderebbe inutile il ricorso delle imprese italiane ai conti all’estero? Rispondono sì l’80% delle microimprese interpellate.

viaFisco: non solo Falciani, conti all’estero per 1 microimpresa su 4 – Adnkronos.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •