“Racconti di classe.” Sei storie che parlano di lavoro

20 Giugno 2014 0 Di luna_rossa

clashcityworkers.org – “Là dove gli economisti borghesi vedevano dei rapporti tra oggetti… Marx scoprì dei rapporti tra uomini.” Sembra questa la lezione più importante ribadita nel breve, ma densissimo, documentario di Marzia De Luca e Dario Salvetti.

Una manciata di articoli nei giornali locali, qualche minuto di servizio di telegiornale, aridi numeri nelle statistiche ufficiali che nell’ultimo anno hanno dato notizia delle sei vicende al centro del documentario, grazie alla videocamera di Marzia e Dario si trasformano nei volti, nei corpi, nelle sofferenze e nelle speranze dei lavoratori e delle lavoratrici protagonisti di eventi che hanno recentemente segnato il mondo del lavoro nell’area di Firenze.

Le sei vicende a cui nei mesi passati anche qui si è tentato di dare voce, riguardano: la lotta contro la chiusura della fabbrica del settore automobilistico GKN; lo sciopero contro la riorganizzazione dell’ATAF, compagnia del trasporto pubblico recentemente privatizzata; il rogo di una fabbrica tessile di Prato; la lotta dei lavoratori delle cooperative alla GKN; la vertenza dei facchini di Mondo Convenienza; lo sciopero delle telefoniste e telefonisti della Cup.

Il filo rosso che lega queste storie è l’essenza stessa del capitalismo: il suo continuo bisogno di accumulare profitto, delocalizzando, privatizzando, licenziando, non mettendo in sicurezza il posto di lavoro, comprimendo salari e diritti dei lavoratori. Come mostra il documentario, a tutto ciò tra grandi e piccole difficoltà i lavoratori si stanno opponendo nell’unico modo che gli è possibile, unendosi e organizzandosi.

 

via“Racconti di classe.” Sei storie che parlano di lavoro.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •