Legge elettorale, il Senato ferma l’ipotesi doppio turno – Quotidiano Net

13 Novembre 2013 0 Di macwalt

Legge elettorale, il Senato ferma l’ipotesi doppio turno. Bocciato l’ordine del giorno di Pd, Sel e Sc che proponeva il doppio turno di coalizione. Astensione dei 5 Stelle

.

.

RIGUARDA LA DIRETTA VIDEO DI RENZI

.

La commissione Affari Costituzionali del Senato ha bocciato l’ordine del giorno di Pd, Sel e Sc che proponeva, tra l’altro, il doppio turno di coalizione per la legge elettorale. I voti a favore sono stati 11, 10 i contrari e cinque gli astenuti (quelli di Movimento 5 Stelle e del Commissario delle Autonomie). La Commissione, su richiesta del Pd, ha chiesto di rinviare il voto sugli altri ordini del giorno di Lega e M5S e mercoledì prossimo si terrà l’ufficio di presidenza della Commissione.

.

La bocciatura arriva proprio nel giorno in cui Matteo Renzi ha annunciato una propria proposta sulla legge elettorale prima dell’8 dicembre, giorno delle primarie per il segretario.

.

ZANDA – “Pensiamo ci sia ancora spazio per discutere”, ha detto il presidente dei senatori Pd, Luigi Zanda, lasciando la commissione Affari Costituzionali del Senato. “Vogliamo portare la commissione e anche l’aula a decidere in tempi rapidi – ha aggiunto – arrivando alla cancellazione del Porcellum, ma anche a una legge che dia governabilità e il potere ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti”. “Questo è garantito soprattutto dal doppio turno – ha osservato -. Abbiamo chiesto pochi giorni per riprendere i rapporti con gli altri gruppi”.

.

CALDEROLI: RITORNO AL MATTERELLUM – La Lega, dal canto suo, propone il ritorno al Matterellum. “E’ il sistema che ha più chance. E’ una legge che possiamo realizzare nel tempo che ci è stato dato per modificare la legge elettorale. Possiamo farlo entro Natale”, ha spiegato Roberto Calderoli, sottolineando che “non è la migliore legge possibile” ma è possibile farla e poi mettere mano alle riforme del sistema istituzionale e, a quel punto, mettere a punto il sistema conseguente.

.

SCELTA CIVICA – La proposta leghista trova l’appoggio di Scelta Civica. “Superata la possibilità di un ordine del giorno che impegnasse i relatori” sul Matterellum “abbiamo detto che senza dubbio avremmo votato l’ordine del giorno di Calderoli sul Mattarellum”, ha detto Benedetto della Vedona .

.

GIACHETTI – Intanto, nuova polemica tra Roberto Giachetti e Anna Finocchiaro. Il vicepresidente della camera e deputato Pd, che ha rivelato di aver perso 10 chili dall’inizio dello sciopero della fame contro il Porcellum, accusa la senatrice del suo stesso partito, presidente della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama. “Siamo in un sistema bicamerale però con maggioranze diverse. Sarà forse per questo che ha brigato per scippare la legge alla Camera e avviarla al Senato dove sapeva benissimo che non sarebbe mai partita? Quindi, non era una semplice furbizia, ma una chiara scelta politica per restare fermi”, ha detto replicando alle dichiarazioni della collega di partito.

.

Carrozza: “Professori troppo anziani”

.

La moglie di Renzi ‘paparazzata’ mentre guida in corsia preferenziale

.

Legge elettorale, il Senato ferma l’ipotesi doppio turno – Quotidiano Net.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •