Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Mali/ Presidente: negoziati di pace possibili solo con i tuareg

Esclusi con gli islamici di Ansar Dine


      AFP

Parigi, 31 gen. (TMNews) – Il Presidente ad interim del Mali, Dioncounda Traoré, ha indicato i tuareg come i soli interlocutori di un negoziato politico, escludendo invece ogni possibilità di trattativa con i miliziani islamici di Ansar Dine (Difensori dell’islam).

“E’ ovvio che Ansar Dine è esclusa, che non ha i requisiti per il dialogo, qualsiasi veste indossi”, ha detto il Presidente alla radio francese RFI, respingendo così anche la richiesta di dialogo arrivata nei giorni scorsi dal gruppo di moderati che si è dissociato da Ansar Dine, dando vita al Movimento islamico dell’Azawad (MIA). “L’unico gruppo che prenderemo in considerazione per i negoziati è il Movimento nazionale per la liberazione dell’Azawad (MNLA), a condizione che rinuncia a ogni pretesa territoriale”, ha aggiunto.

I tuareg laici del MNLA hanno rinunciato a rivendicare l’indipendenza del nord del Mali, da cui erano stati cacciati dai miliziani islamici nel giugno 2012.

Due giorni fa, il Parlamento di Bamako ha adottato una roadmap per la stabilizzazione del Paese, che prevede negoziati con rappresentanti del nord ed elezioni entro luglio. “(fonte Afp)

Mali/ Presidente: negoziati di pace possibili solo con i tuareg.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.