Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

LIPU – News – SPRING ALIVE 2013: LO SPETTACOLO DELLA MIGRAZIONE

_____LIPU – News – SPRING ALIVE 2013: LO SPETTACOLO DELLA MIGRAZIONE___.

MIGRAZIONE, CHE SPETTACOLO! SPRING ALIVE 2013: SOTTO OSSERVAZIONE DA FEBBRAIO FINO A GIUGNO CICOGNE, RONDINI, RONDONI, GRUCCIONI E CUCULI. L’anno scorso 173mila avvistamenti in Europa, 50mila in Italia. Domenica 24 marzo 2013 Spring Alive farà tappa nelle oasi e riserve LIPU (programma su www.lipu.it)

E’ un po’ come aspettare un parente che torna a casa da un lungo viaggio: se tarda un po’, subito ci si preoccupa e si pensa al peggio”. E’ uno dei commenti lasciati sul blog di Spring Alive, il progetto europeo di BirdLife International dedicato al birdwatching, che torna dal prossimo mese di febbraio per un altro anno all’insegna della natura e della migrazione primaverile. Un messaggio che rende l’idea della trepidante attesa che migliaia di persone vivono dal mese di marzo fino a maggio, quando con il naso all’insù iniziano a cercare gli uccelli migratori nel cielo, di ritorno dall’Africa. Grande è la partecipazione infatti del pubblico a Spring Alive: nel 2012 sono stati registrati 173mila avvistamenti in Europa, di cui 50 mila in Italia. Numeri grazie ai quali il nostro Paese si piazza secondo posto dopo la Russia, regina di Spring Alive. Chiunque può partecipare al progetto: basta riconoscere, per la prima volta in questa stagione, una rondine o una delle altre quattro specie simbolo della primavera (rondone comune, gruccione, cuculo e cicogna bianca), collegarsi in Internet al sito www.springalive.net e inserire l’osservazione. Primo appuntamento ufficiale con Spring Alive, in attesa del “pieno” di osservazioni che si verificherà nei mesi clou per la migrazione degli uccelli, è fissato a domenica 24 marzo: le segnalazioni delle rondini e delle altre specie verranno effettuate dal pubblico nelle oasi e riserve LIPU (programma completo nel sito www.lipu.it) e inserite nel sito web del progetto. Grazie a una mappa animata formata dai dati provenienti da migliaia di osservazioni di rondini, cicogne e delle altre specie simbolo, potremo renderci conto, davanti allo schermo del nostro computer, se la primavera è già arrivata, verificare se la presenza di queste specie provenienti dall’Africa sia precoce o tardivo, e arricchire di nuove informazioni il database per lo studio degli effetti negativi dei cambiamenti climatici sulla migrazione degli uccelli. La rondine, come altre specie transahariane, inizia a subire gli effetti dei cambiamenti climatici già nei luoghi di svernamento, che si trovano in Africa. Ad esempio, le popolazioni che svernano a Sud del Sahara stanno spostando, negli ultimi anni, le aree invernali più a nord, dove però incontrano le aree desertiche. Questo fatto, recentemente scoperto e analizzato, potrebbe portare a consistenti perdite di popolazione e rischi gravissimi per le popolazioni di rondini svernanti nell’area tropicale a sud del deserto del Sahara. “La maggior parte degli avvistamenti di Spring Alive viene dalle scuole – spiega Chiara Manghetti, responsabile Educazione LIPU e coordinatrice in Italia di Spring Alive – ma anche da tante famiglie o persone singole che con i loro dati sugli uccelli avvistati lasciano sempre un commento sull’esperienza di attesa degli uccelli migratori, fatta anche di momenti di trepidazione e di apprensione”. Il sito www.springalive.net ospiterà inoltre, come l’anno scorso, un blog aperto a tutti gli studenti dei paesi partecipanti, che potranno scambiarsi foto, documenti e sensazioni dell’evento che hanno vissuto in natura da un capo all’altro del pianeta. Sarà inoltre attivato un concorso che premierà migliori messaggi lasciati sul sito di Spring Alive: i prescelti (uno per categoria: scuola, junior sotto i 14 anni, adulti) vinceranno la nuovissima “Guida degli uccelli d’Europa”, appena pubblicata da Ricca editore (tratta dall’edizione Collins, a nome di Lars Svensson e altri, finalmente tradotta in italiano), raccomandata dalla LIPU e nota come la più importante guida al riconoscimento degli uccelli d’Europa (oltre un milione di copie vendute).

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing