Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

La logica del bocconiano in ginocchio » Piovono rane – Blog – L’espresso

mario-monti-papa-benedetto-xvi

A Mario Monti, uomo di logica lineare, non sfuggiranno di certo le conseguenze inevitabili del suo ragionamento.

Allora, se «la famiglia è costituita da un uomo e una donna ed è fondata sul matrimonio», può dirci lui come chiamiamo tutti gli altri nuclei che – ad esempio – sono costituiti da una donna e un uomo con dei figli ma non sposati? O quelli in cui c’è un uomo senza più donna ma con due bambini e magari la nonna nell’altra stanza? O quelli in cui c’è una madre con dei figli e il marito no?

No, davvero, come li chiama lui questi casi di convivenza e affettività? Esistono, nella realtà fenomenica, e sono piuttosto diffusi. Vogliamo anche dargli un nome?

E ancora, se lui ritiene «necessario che i figli crescano con un padre e una madre», cosa ne facciamo di quelli a cui per sfiga uno dei due genitori è morto o è scappato in Australia? Li sbattiamo negli orfanotrofi? No, perché è appunto lì che crescono – in mezzo mondo – i ragazzini che lui non farebbe mai adottare a un single o a una coppia gay.

La logica del bocconiano in ginocchio » Piovono rane – Blog – L’espresso.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing