operazione FM 3-39,40: Il nuovo ordine mondiale prepara l’internamento e la “rieducazione” nei campi di concentramento! | Il Prigioniero-prigioniero.6serve.com

5 Maggio 2012 0 Di ammiano marcellino

operazione FM 3-39,40: Il nuovo ordine mondiale prepara l’internamento e la “rieducazione” nei campi di concentramento! | Il Prigioniero.

 (Questo articolo viene pubblicato per dovere di cronaca, se qualcuno è in grado di confermare il contenuto, saremmo grati se ce lo comunicaste)

fonte fonte2: (coautrice della news tuttouno) Un documento trapelato dell’ US Army preparato per il Dipartimento della Difesa contiene piani scioccanti per gli “attivisti politici” che deve essere pacificato dagli ufficiali dello PSYOP in via di sviluppo per ricondizionare i dissidenti ad “apprezzare” la nuova politica americana” per detenuti dei i nuovi campi di prigionia all’interno degli Stati Uniti. Il documento, intitolato FM 3-39,40 internamento e le operazioni di reinsediamento (PDF) è stato originariamente pubblicato e mantenuto segreto dal DoD nel febbraio 2010, ma in questi giorni e’ finito online.

Il manuale delinea le politiche per per il lavoro di detenuti in campi di internamento sia globalmente che all’interno degli Stati Uniti. Le agenzie internazionali come l’ONU (NdA toh rispunta l’Onu… quello “amoroso” di Sachs)e la Croce Rossa sono chiamate come partner oltre ad agenzie federali interne al paese tra cui il Department of Homeland Security e la FEMA. Il documento chiarisce che le politiche si applicano “nel territorio degli Stati Uniti” e coinvolgere “DOD a sostegno alle autorità civili negli Stati Uniti per le emergenze nazionali, e per l’applicazione della legge designata insieme altre attività”, tra cui “disastri causati dall’uomo, incidenti, attacchi terroristici e incidenti negli Stati Uniti e dei suoi territori “.

Il manuale, dice chiaramente che: “Queste operazioni possono essere eseguite come operazioni nazionali di sostegno civile”, e aggiunge che “l’autorità di approvare operazioni di reinsediamento all’interno di tali territori degli Stati Uniti, richiederebbe una “eccezione speciale” al Posse Comitatus Act, che può essere ottenuta via “presidenziale invocando il suo potere esecutivo.” Il documento fa riferimento anche ad individuare i possibili detenuti utilizzano il loro “numero di previdenza sociale.” Oltre combattenti nemici e altre classificazioni dei detenuti, il manuale include la designazione di “internati civili”, in altre parole i cittadini che sono detenuti per “motivi di sicurezza, di protezione, o perché lui o lei commesso un reato contro il potere attuale” Una volta che i detenuti sono stati trasferiti nel campo di internamento, il manuale spiega come saranno “indottrinati”, (NdA riescono metodi della polizia politica di Mao Tze Tung!) con un focus particolare sul targeting di dissidenti politici, per mantenere ils sostegno alle politiche degli Stati Uniti. La rieducazione del processo è di competenza del “Dirigente Operazioni Psicologiche”, il cui compito è quello di progettare “PSYOP” (Nda operazioni di propaganda) che sono progettate per pacificare e l’acclimatarsi detenuti o DCS ad accettare la autorità struttura e regolamenti,” secondo la documento. Il manuale elenca i seguenti ruoli che sono designate al “team PSYOP”.

(nota del prigioniero civili “internati” piu’ chiaro di cosi’!)

– Identifica malcontenti, agitatori addestrati, e leader politici all’interno della struttura che potrebbero tentare di organizzare la resistenza o creare disordini.

-Sviluppa e esegue i programmi di indottrinamento per ridurre o rimuovere atteggiamenti antagonistici.

-Identifica gli attivisti politici.

-Fornisce supporto con altoparlante (come annunci amministrative e le istruzioni degli impianti se necessario).

-Aiuta il comandante militare detenuto il controllo di polizia e le popolazioni durante le emergenze.

-Pianifica ed esegue un programma PSYOP che produce la comprensione e “l’apprezzamento” delle politiche e delle azioni degli Stati Uniti.

(nota del prigioniero: la polizia politica del nuovo ordine mondiale!)

Ricordate, questo non è limitata ai ribelli in Iraq, che sono detenuti nei campi di prigionia eil manuale chiarisce che le politiche si applicano anche “nel territorio degli Stati Uniti” sotto gli auspici del DHS e FEMA. Il documento aggiunge che “le operazioni di reinsediamento possono richiedere grandi gruppi di civili per essere squartato temporaneamente (meno di 6 mesi) o semipermanente (più di 6 mesi).”

E’ storicamente significativo ricordare che che stati che utilizzano campi di internamento per rieducare centri di detenuti attorno al fatto che è quasi esclusivamente praticata da regimi repressivi e dittatoriali come l’ex Unione Sovietica e dei regimi stalinisti come l’odierna Corea del Nord (NdA e la cina di Mao) Abbiamo esaurientemente documentato i preparativi per l’internamento di massa di cittadini all’interno America, ma questa è la prima volta che il linguaggio relativo alla rieducazione dei detenuti, in particolare attivisti politici, e stata cosi ben definita in documento giunto nelle nostre mani dopo la mia ricerca. Nel 2009, la Guardia Nazionale pubblicato una serie di opportunità di lavoro alla ricerca di “internamento/reinsediamento specialisti” a lavorare in “campi di internati civili” all’interno degli Stati Uniti. Nel dicembre dello scorso anno è stato anche rivelato che la società Halliburton KBR è alla ricerca di sub-appaltatori per il personale e corredo “emergenza ambiente” campi situati in cinque regioni degli Stati Uniti.Nel 2006, KBR è stata incaricata da Homeland Security per costruire centri di detenzione progettati per affrontare “un afflusso di emergenza di immigrati negli Stati Uniti”, o il rapido sviluppo di non meglio specificati “nuovi programmi” che richiedono un gran numero di persone di essere internate.

Nota del prigioniero: Come vedete le denuncie fatte dal prigioniero e da molti che ormai stanno preparando da tempo, campi di lavori forzati e di rieducazione per i cosidetti dissidenti (ovvero tutti quelli come me e come voi che non sono favorevoli alla dittatura del NWO) e personalmente ritego che getti ancora il sospetto che ci sia una cortina fumogena in atto che in questi giorni sta dicendo alle persone che ci saranno arresti eccellenti e che i fema camps sono destinati alla elite degli Illuminati e ai loro lacche’: I fema camps sono destinati a noi! Chi lo dice? Un documendo del DOD del 2010, lo dice! Ripeto non sperate che in Europa non ci capitera’ la stessa sorte destinata ai poveri statunitensi che oggi rischiano di essere incarcerati perche’ denunciano il nuovo ordine mondiale, perche’ essendo mondiale gli stessi fema camps li stanno costruendo anche qua e stanno organizzando una forza di polizia europea, simile alla Homeland! Aprite gli occhi prima che sia troppo tardi.

Sempre All’erta!

NumberSIX

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •