Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

É morto Mario Soares: Portogallo in lutto

Addio al padre fondatore della democrazia dopo la rivoluzione dei garofani. Aveva festeggiato i 92 anni il 7 dicembre scorso

LISBONA – Mario Soares, il socialista ex presidente portoghese, già più volte premier e esiliato dal regime di Salazar, è morto oggi a Lisbona. Aveva 92 anni. Era stato ricoverato il 13 dicembre scorso nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale della croce rossa a causa di “un aggravamento generale del suo stato di salute”. Il 24 dicembre, il portavoce dell’ospedale, José Barata, aveva riferito di un ulteriore peggioramento delle sue condizioni di salute, definite “critiche”.

Soares era nato a Lisbona il 7 dicembre 1924. Da sempre oppositore della giunta militare al potere in Portogallo, Soares aveva vissuto lunghi anni in esilio, fino al 25 aprile 1974, giorno della “Rivoluzione dei garofani” che mise fine alla dittatura salazarista e riportò il paese alla libertà. La sua opposizione al regime gli era costata l’esilio e il carcere.

Tra i fondatori del Partito socialista portoghese, fino a poco tempo fa ha preso parte attivamente al dibattito politico attraverso la fondazione che porta il suo nome. Soares fu capo del governo portoghese negli anni immediatamente successivi alla dittatura, tra il 1976 e il 1978 e poi tra il 1983 e il 1985, ministro degli Esteri e infine capo dello Stato per un decennioal 1986 al 1996. Convinto europeista, sotto la sua presidenza il Portogallo avviò il negoziato

che l’avrebbe portato a far parte della Comunità europea della quale fu deputato.

La sua ultima apparizione pubblica risale allo scorso settembre, in occasione di una cerimonia in omaggio alla moglie. L’ex presidente aveva festeggiato i 92 anni il 7 dicembre scorso.

Sorgente: è morto Mario Soares: Portogallo in lutto – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *