Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

La Finlandia approva il reddito minimo garantito: 560 euro mensili per 2 anni a chi non lavora – huffingtonpost.it

huffingtonpost.it/ – La Finlandia approva il reddito minimo garantito: 560 euro mensili per 2 anni a chi non lavora.

Si sta pensando di introdurlo in molti Paesi dell’Unione Europea, in Finlandia è già realtà: da gennaio 2017 la nazione scandinava ha infatti dato il via a una sperimentazione sul reddito minimo garantito. Come riporta La Repubblica, tuttavia, il governo ha pensato condizioni e tempistiche precise in cui attuare il progetto.

Funzionerà così: l’esperimento durerà due anni, poi si deciderà se estenderlo o generalizzarlo per tutti i disoccupati. In questo periodo, i duemila scelti come ‘cavie’ riceveranno i 560 euro mensili senza dover fornire all’autorità del welfare né spiegazioni né documentazioni su come li spendono.

Una sperimentazione che continuerà per 24 mesi, anche qualora le persone coinvolte nel progetto dovessero nel frattempo trovare un impiego. Questo perché la decisione è stata presa dal governo di Helsinki con l’obiettivo di rilanciare l’economia in maniera decisa.

Dopo 3 anni di recessione (2013-2015) e una crescita poco più che zero l’anno scorso, e una disoccupazione all’8,1 per cento, la Finlandia è il paese nordico con le maggiori tensioni e problemi sia di crescita economica sia sociali.

 Oltre alla crisi economica, poi, per la Finlandia è necessario che i proprio cittadini tornino a cercare e ad accettare le proposte di lavoro che eventualmente si paleseranno, per cacciare via il pessimismo in un Paese attualmente in ginocchio.

L’esperimento, ha detto Olli Kangas, vuole verificare come è possibile risolvere alcuni problemi. Nell’ordine: la paura di disoccupati e poveri di perdere sempre, e anche il “disincentivo”. Cioè la realtà che alcuni disoccupati rifiutano posti di lavoro mal pagati, o in comparti dell’economia diversi da quelli in cui hanno esperienza professionale, e preferiscono vivere di aiuti e sussidi del welfare.

Si tratta di un provvedimento che si è imposto nel dibattito politico di tutta Europa, e non solo.

Sorgente: La Finlandia approva il reddito minimo garantito: 560 euro mensili per 2 anni a chi non lavora

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *