Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

NYT: i danni all’Ucraina inflitti dall’associazione all’Europa

Dall’inizio dell’integrazione economica di Kiev con l’Unione Europea è già passato quasi un anno e per l’agricoltura ucraina è una situazione difficile, scrive il New York Times. Un danno enorme per questo settore dell’economia ucraina viene dalla quota per la fornitura di prodotti, applicata dall’Unione Europea.

Per una serie di attività economiche e di motivi politici dopo il crollo dell’URSS, forse l’unico vero settore di successo in Ucraina si era scoperto essere il pollame, dice l’articolo. Il giornale, come esempio, scrive di Avangard, che ogni anno ha prodotto miliardi di uova, dal costo significativamente più basso rispetto ai concorrenti provenienti da Polonia e Germania. Tuttavia, quando l’accordo sulla zona di libero scambio tra l’Ucraina e l’unione Europea è entrato in vigore, si è scoperto che, nonostante i leader dell’UE fossero lieti di far accedere l’Ucraina in Occidente, il settore agricolo dell’economia del Paese, non ne ha tratto benefici. “L’Europa potrebbe aprire i propri confini molto più ampiamente”, dice il giornale, citando Timoteij Milovanov, della facoltà di economia. Le quote duty-free sono estremamente basse e per i prodotti del settore agricolo, rappresentano il 40% delle esportazioni ucraine. Ad esempio, la quota annuale per l’importazione di miele nell’UE è solo di un mese e mezzo, mentre le uova che costano così poco, fanno, per esempio, esaurire solo 1,5% del volume annuale di produzione di Avangard, e questo per non parlare di altre società, scrive il New York Times. Oltre al fatto che le porte d’Europa non si sono aperte, l’Ucraina ha rovinato le relazioni con la Russia, colpendo il settore agricolo del Paese, sottolinea l’autore dell’articolo. Nel settore è iniziata la crisi e la stessa Avangard ha perso quasi 7,5 milioni di polli e sette aziende agricole. Ma il problema non è solo questo: a causa della situazione in Medio Oriente, le consegne in questa regione si sono quasi fermate, lì dove nel 2013 i produttori ucraini esportavano 800 milioni di uova solo in Iraq. Il problema è solo aggravato, dice il capo del consiglio di amministrazione di Avangard, Oleg Bakhmatyuk. “Abbiamo bisogno di investimenti”, ha detto al New York Times. “Stiamo perdendo i nostri mercati di esportazione. Come Paese agricolo stiamo solo degradando”.

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/mondo/201612253840334-ucraina-nyt-associazione-eu-agricoltura/

Sorgente: NYT: i danni all’Ucraina inflitti dall’associazione all’Europa

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *