COSA E’ IL MATTARELLUM E COME FUNZIONA

E dice di più: “Siamo disposti a presentare la proposta anche insieme al Pd, il merito è quello: non è che cambi, a prescindere da chi lo presenti. Purché si voti subito. Il Mattarellum tutelerebbe sia la rappresentanza sia la governabilità e soprattutto non ti devi inventare niente perche’ è una legge elettorale che è già stata usata e quindi, se vuoi, in 15 giorni la riapprovi” ha sostenuto l’esponente del centrodestra. “Anche prima del parere della Consulta potrebbe arrivare una nuova legge e quindi si potrebbe votare anche in primavera”, così auspica Salvini.

LEGGI ELETTORALI IN CAMPO, ECCO CHI VUOLE COSA LA VIDEOSCHEDA

Ieri all’assemblea del Pd il segretario Renzi aveva rilanciato il ritorno del Mattarellum, chiedendo a tutte le forze politiche di convergere sulla proposta. “Vogliamo giocare l’ultima possibilità di avere un sistema maggioritario o vogliamo scivolare verso il proporzionale? È una proposta fatta di un articolo. Non c’è bisogno di inventarsi altro. Ci state? E io lo chiedo formalmente anche a Forza Italia, ai nostri alleati centristi, alla Lega Nord, alla sinistra e al M5S”, così lunedì Renzi all’Ergife.
L’ANALISI Una via d’uscita dalla palude di M.GIANNINI

Su questa proposta era d’accordo anche la minoranza interna dem e Salvini dice con nettezza di starci. Brunetta, per Forza Italia, era di tutt’altra idea: nessuna idea di dialogo con “Renzi il baro”.