Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

I MERCATI HANNO GIÀ DIMENTICATO

DI LUCA SOLDI

Il “no” era dato per favorito dai sondaggi e questo ha contribuito a non dare reazioni eccessivamente scomposte.
Il trionfo al referendum italiano però non era stato assolutamente considerato.
Malgrado ciò la reazione dei mercati finanziari non è stata quella che molti temevano. I presagi dei portatori d’acqua di Renzi, non si sono realizzati.
Unico dato negativo, del tutto indipendente che si è fatto sentire, è stato il rialzo del petrolio.
La mattinata era iniziata con l’euro che scivolava ai minimi da venti mesi. L’annuncio delle improvvise dimissioni sembrava avesse colpito. Ma il frangente è durato ben poco, tanto che la divisa unica ha chiuso poi in rialzo a quota 1,072 contro il dollaro.
Possibile che sulla tenuta dell’euro abbia giocato la scelta dell’Austria di premiare il verde ed europeista Alexander Van der Bellen nelle elezioni per la presidenza.
Sta di fatto che Renzi pare già dimenticato.
I mercati hanno compreso e si sono adeguati. Hanno metabolizzato in poco tempo.
È così la prima giornata è scivolata via così.
Dimostrando di essere già pronti ad altro senza alcun sentimentalismo, malgrado la grande vicinanza che c’era con il giovane signore fiorentino.
Adesso già si pensa ad altro, i mercati, gli investitori, gli speculatori faranno altre scommesse.
Probabilmente avranno già compreso che passato il primo spaeseamento, le istituzioni saranno in grado di pilotare una crisi di governo gestita in tempi rapidi.

Sorgente: I MERCATI HANNO GIÀ DIMENTICATO – ALGANEWS

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *