Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

La grande truffa dei rifiuti: ci costano 25mila euro al minuto – Wired

wired.it/ – La mancata trasparenza sui rifiuti ci costa troppo in termini economici, ambientali e sanitari. L’inchiesta di Wired svela numeri e storie del loro impatto.

Clicca qui per l’inchiesta Rifiuti d’Italia

Tra nuovi inceneritori, multe per le procedure di infrazione e mancate bonifiche delle discariche fuori norma spenderemmo almeno un miliardo di euro. Il costo del giro d’affari sulla gestione dei rifiuti in Italia è pari 13 miliardi di euro ogni anno, quasi 36 milioni di euro al giorno, 25mila euro al minuto. In sostanza quanto una manovra finanziaria, secondo quanto calcolato dall’inchiesta di Rifiuti d’Italia, realizzata da Wired e Cittadini reattivi. Si tratta di una Cifra al ribasso, su cui si staglia una grande opacità della pubblica amministrazione, terreno fertile per criminalità organizzata e corruzione accertate da 314 inchieste giudiziarie con 1.602 arresti, 7.437 denunce e 871 aziende coinvolte in tutte le regioni d’Italia, secondo il rapporto Ecomafia 2016. Una vera e propria truffa ai danni dei cittadini, perché la monnezza è oro, ma non per le comunità che riciclano, come ricostruiamo nell’inchiesta che unisce giornalismo investigativo, data journalism e reportage.

rifiuti

Nel 2014, solo 390 milioni di euro sono rientrati nelle casse dei comuni e dei consorzi di filiera da Conai, a fronte di un valore di 1,9 miliardi di euro di rifiuti differenziati.

Come a dire che la bolletta potrebbe costarci molto meno cara. Ma diventa un prezzo drammatico per la collettività, anche se l’impatto ambientale e il danno sanitario, determinati dalla cattiva messa in esercizio di discariche e inceneritori, sono incalcolabili.

..

¡Viva Cuba! L’Avana rende omaggio a Fidel Castro

Sorgente: La grande truffa dei rifiuti: ci costano 25mila euro al minuto – Wired

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *