Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Cuba libre – di m@cwalt – un colpo di remo 

donne-a-cuba

Arriva dicembre ma l’ultimo mese che sta finendo è un novembre nefas di quest’anno infausto. Novembre ci lascia con la morte dell’ultimo comunista: Fidel Castro, la storia umana lo ha inserito tra i “grandi” del 20esimo secolo.

La Cuba che lo ha visto nascere era una “dependance” degli Stati Uniti. Bordelli e case da gioco esentasse; la terra apparteneva non al popolo ma ai latifondisti USA. Coltivazione forzata di canna da zucchero, gli zuccherifici appartenevano agli “impresari” USA, categoria molto amata e protetta dalla destra politica modello corporazioni multinazionali.

fidel

Fidel e la sua banda di amici Barbudos, Cenfuegos, Guevara, e molte donne rivoluzionarie iniziarono una lotta di liberazione che li portò a diventare l’unico gruppo combattente ad aver sconfitto la potenza imperialista statunitense.

Si dice che Fidel abbia poi abbandonato Che Guevara in Bolivia, siamo tutti certi che avrebbe potuto fare di più per salvarlo… Guevara voleva sollevare tutta l’America latina, Fidel Castro voleva far crescere la Rivoluzione cubana.

Risultati immagini per donne della rivoluzione cubana

A Miami, in Florida gli “esuli” cubani hanno festeggiato la sua morte, ma diciamolo francamente, il 90% di questi rifugiati è od era uno degli amici e dipendenti di quei proprietari terrieri scacciati e sconfitti nel 1959, i quali ancora oggi lavorano contro Cuba.

Le donne cubane in buon numero oggi cercano uno straniero da sposare per poter lasciare l’isola e di contempo si sente dire anche che Fidel ha fatto tutto per il proprio interesse. L’avvocato Fidel Castro avrebbe fatto maggiormente il  proprio interesse aprendo uno studio di avvocatura all’Avana che rifugiarsi nella selva a combattere i soldati cuban-americanos rischiando la vita armi in pugno.

Fidel Castro waves to the people in Havana

Il leader cubano solo come dictator, alla maniera latina, poteva difendere e affermare Cuba. Ancora dopo aver scacciato i banditi batisti, alla Baia dei Porci i soldati USA nel 1961 tentarono uno sbarco insurrezionalista. Certo Fidel come tutti gli uomini ha fatto degli errori. Ma rimane il fatto “epocale” che Cuba è con il al Viet-nam riuscita a sconfiggere militarmente la potenza USA. Fidel Castro, nato nel 1926 morto a 90 anni nel 2016 : un uomo Fidel numero 9. Gli sia lieve la terra.

Novembre ci ricorda anche il numero delle Donne violentate e uccise, il giorno 26 è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne. Una strage epocale che coinvolge tutti noi nel cercare di sconfiggere questo errore che è diventata una malattia endemica.

Risultati immagini per donne cubane

Quegli uomini così come la vecchia interpretazione religiosa che vede la subordinazione delle donne al potere maschile sono una barbarie da vincere. Fa orrore sapere il numero dei femminicidi, degli abusi, delle spose bambine, delle donne vendute, delle donne scomparse per una causa sociale, per un “infezione virale” per un diturbo psichico, per un abuso di potere, per non riuscire a subire un NO, per amare in maniera sbagliata, per dimenticare che l’altra metà del cielo è la madre dei ns figli…

Lei è la Madre Terra, è un potere gentile che rinnova la vita, la rigenera, la rende migliore, lei è Laura è Francesca é Afrodite Iside e Minerva. Lei la Donna è la compagna di una vita. Proviamo a renderci migliori.

M@cwalt

Sorgente: Cuba libre – di m@cwalt – m@cwalt – un colpo di remo – ad majoram

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *