Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Mezzo milione di bambini vive sotto assedio in Siria

Roma, 27 nov. (askanews) – Mentre le violenze continuano ad aumentare in tutta la Siria, il numero di bambini che vivono sotto assedio è raddoppiato in meno di un anno. Quasi 500.000 bambini ora vivono in 16 aree assediate in tutto il paese, quasi completamente tagliati fuori dagli aiuti umanitari e dai servizi di base. Lo sostiene oggi l’Unicef, l’agenzia Onu per la protezione dell’infanzia. “Per milioni di esseri umani in Siria, la vita è diventata un incubo senza fine – in particolare per le centinaia di migliaia di bambini che vivono sotto assedio. I bambini vengono uccisi e feriti, hanno troppa paura di andare a scuola o anche giocare, sopravvivono con poco cibo e quasi nessuna medicina “, ha detto Anthony Lake, Direttore generale dell’UNICEF. “Questo non è un modo di vivere – e troppi stanno morendo.” Alcune comunità hanno ricevuto poco o nessun aiuto in quasi due anni. Nella sola Aleppo orientale, l’UNICEF stima che 100.000 bambini vivono sotto assedio. In assenza di spazi sicuri, i bambini utilizzano parchi giochi seminterrati, scuole e ospedali per continuare a giocare, imparare e, se necessario, in cerca di cure mediche. In una zona assediata, un gruppo di volontari ha costruito un parco giochi e un parco collegando una serie di scantinati. In media, circa 200 bambini utilizzano questo parco giochi ogni giorno. In un’altra zona assediata, una scuola sotterranea offre a 50 ragazze la possibilità di continuare ad imparare. Mentre il conflitto è vicino al sesto anno, l’UNICEF rinnova il suo appello a tutte le parti per togliere gli assedi in tutta la Siria, e per consentire e facilitare l’accesso umanitario immediato, incondizionato e continuo in tutte le aree del paese. Red-Mos-Int5

Sorgente: Mezzo milione di bambini vive sotto assedio in Siria

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *