Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

COMUNICATO STAMPA: MASSIMA SOLIDARIETÀ AL PRESIDENTE VINCENZO DE LUCA! – Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo

Referendum: De Luca, serve a sbaraccare palude burocratica

Stamattina leggendo i giornali abbiamo appreso che il Presidente De Luca è stato vittima di attacchi scriteriati e continui da parte della stampa, attacchi che ormai lo obbligano a un silenzio forzato, a un vero e proprio “martirio”, come afferma lo stesso De Luca.

Un innocuo incontro politico con 300 sindaci in vista del referendum del 4 dicembre, è stato addirittura presentato come “pianificazione del voto di scambio”, solo perché si promettevano in cambio piogge di denaro e si parlava di portare a votare la gente con la forza!

Troviamo assurdo, gravissimo e inaccettabile che la delinquenza pseudo-giornalistica possa strumentalizzare una battuta sulle “fritture”, che sappiamo bene vengono distribuite per amor del popolo e per combattere la piaga dell’astensionismo.

Un sano, spontaneo e genuino gesto di carità viene trasformato, da pochissimi terroristi dell’informazione, in uno sgradevole pretesto per infangare l’attività di un Vero Signore della politica, di un uomo del fare che ha saputo andare oltre le vecchie divisioni ideologiche. Un uomo che ha capito che per risolvere i problemi della nostra regione non si deve parlare con la plebaglia, con i comitati di cittadini che lottano per tenere aperti gli ospedali o con quelli che non vogliono gli inceneritori!

Il Presidente De Luca ci ricorda che la politica sono soldi e imprenditoria. Per questo è contento che i fondi pubblici vadano ai “poveri” imprenditori, come quelli della sanità privata, che fanno di tutto per aiutare il popolo, uscendo spesso dalla legalità, ma solo per venire incontro ai nostri bisogni.

Crediamo quindi sia giunta l’ora di finirla con le polemiche e di lasciarlo lavorare, di modo che tutti i campani possano liberamente vendere il proprio voto. In attesa del 5 dicembre, giorno in cui, come minaccia il Presidente, “non mancherò di dire una parola caritatevole a tutti quelli che hanno espresso opinioni”.

Massima solidarietà dunque: anche noi aspettiamo con ansia il 5 dicembre!

L'immagine può contenere: 1 persona , sMS

Sorgente: Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *