Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Volkswagen pronta a tagliare 30 mila posti di lavoro dopo le perdite per il dieselgate – Il Messaggero.it

ilmessaggero.it/ – Volkswagen pronta a tagliare 30 mila posti di lavoro dopo le perdite per il dieselgate.

Il presidente di Volkswagen Herbert Diess, ha presentato a Wolfsburg il piano sul futuro, frutto dell’accordo con il consiglio di fabbrica che prevede il taglio di 30 mila posti di lavoro globali, di cui 23 mila in Germania, come conseguenza della perdita miliardaria realizzata per lo scandalo “dieselgate” sulle emissioni modificate.

Secondo una fonte vicina al produttore di autovetture tedesco, non è in programma la chiusura di impianti, mentre i tagli interesserebbero 20mila persone nella sola Germania. I tagli al personale porterebbero un risparmio di 3,7 miliardi di euro al 2020. Al momento, gli impiegati per Volkswagen sono 624mila in tutto il mondo, di cui 282mila in Germania.

Volkswagen investirà invece 3,5 miliardi di euro nell’elettromobilità e nella digitalizzazione, con 9 mila posti di lavoro nuovi nel settore del software. «Ristrutturiamo in modo radicale Vw per renderla pronta al grande cambiamento che affronterà il settore dell’auto», ha aggiunto Diess.

Sorgente: Volkswagen pronta a tagliare 30 mila posti di lavoro dopo le perdite per il dieselgate – Il Messaggero.it

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *