Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

Pessimo clima quello in cui i leader del mondo oggi a Marrakech affrontano l’emergenza globale del riscaldamento: con Trump alla Casa bianca rischia di saltare tutto. Intanto l’antisemita Steve Bannon è «consigliere speciale» del nuovo presidente. E le proteste non si fermano

Internazionale

Il Comitato del Sì offende gli israeliani-italiani

Michele Giorgio

La lettera di Renzi inviata agli italiani ebrei in Israele riporta nell’indirizzo a “Gerusalemme – Palestina”. L’Aire, l’anagrafe degli italiani residenti all’estero, considera la Città Santa parte del Mandato britannico. Sdegno in Israele, polemiche in Italia.

Italia

Da buon ultimo arriva anche Beppe Sala a chiedere più soldati in città

Luca Fazio

Il sindaco, pur ammettendo che il problema della sicurezza non è prioritario, annuncia che altri militari torneranno a pattugliare le zone ritenute più pericolose. La precisazione in seguito all’omicidio di un sudamericano avvenuto sabato scorso in piazzale Loreto, nei pressi di via Padova. La presenza più massiccia dell’esercito, spiega Palazzo Marino, era prevista dal cosiddetto “patto per Milano” sottoscritto da Matteo Renzi. Imbarazzo “a sinistra” per un’idea da sempre sponsorizzata da personaggi come De Corato, La Russa e Salvini

Sharing economy, piccole piattaforme digitali crescono in Italia

Roberto Ciccarelli

Ivana Pais (Università Cattolica di Milano), coautrice della mappatura delle piattaforme di condivisione in Italia nel 2016. In un anno sono passate da 118 a 138 e si affermano nelle nicchie. Viene richiesta una legge dedicata, un regime fiscale agevolato, la distinzione tra operatori professionali e non, l’accesso ai capitali di rischio. Il futuro non è solo impresa, ma la cooperazione: “L’Italia mi fa rabbia: ha una forte tradizione cooperativa e non riesce a superare la barriera tra mondo cooperativo tradizionale e quello digitale. L’esempio positivo è quello di Smart in Belgio che ha costruito una cooperativa con i ciclo-fattorini che consegnano pasti a domicilio”

La grande coalizione trova l’accordo: Steinmeier prossimo capo di stato

Sebastiano Canetta

Una vittoria del socialdemocratico Gabriel. Drastico il ministro delle finanze Schäuble, aspirante alla carica: «Una sconfitta per l’Union cristiano-democratica». Sulle barricate Sahra Wagenknecht a nome della Linke: «È il promotore dello smantellamento del welfare e delle guerre»

Internazionale

L’ombra minacciosa di Trump sulla Cop22

Anna Maria Merlo

Oggi si riuniscono i capi di stato. L’applicazione dell’Accordo di Parigi compromessa dalla vittoria di Trump. C’è un difetto nel testo della Cop21 entrato in vigore il 4 novembre, che permetterebbe agli Usa di uscire subito dall’intesa. Le emissioni mondiali di Co2 si stabilizzano. Banca mondiale: le calamità naturali causate dal disordine climatico costano 520 miliardi l’anno

Internazionale

Stephen Bannon, iI «Leni Riefenstahl dei Tea Party» alla Casa bianca

Guido Caldiron

Sessantadue anni, ex ufficiale di Marina passato per Goldman Sachs, qualche esperienza come produttore a Hollywood, già consigliere di Sarah Palin, Bannon è infatti una figura di rilievo dei nuovi media di destra che premono da anni sui repubblicani perché assumano posizioni intransigenti e combattano apertamente il politicamente corretto specie sui temi razziali

Israele, presto una legge per legalizzare gli avamposti coloniali

Michele Giorgio

Il ministro Bennett ottiene il voto favorevole del governo alla sua proposta di riconoscimento retroattivo degli avamposti ebraici in Cisgiordania, illegali anche per la legge israeliana oltre che per quella internazionale. Netanyahu non appoggia il provvedimento ma intanto sostiene la proposta di legge per mettere a tacere i muezzin.

Un alfiere del rigore

Maurizio Giufrè

La scomparsa di Luigi Caccia Dominioni, che ricercò una via personale al tema dell’abitare e della città. Soprattutto riconsegnando i giusti valori a Milano, sia al centro che in periferia

Le bombe seminano violenza

Andrea Colombo

«Quella sera a Milano era caldo» di Marco Grispigni, per manifestolibri. Gli anni 70 italiani in un’analisi che li inserisce nel quadro europeo, con quelli degli altri paesi occidentali, soprattutto la Francia

No Tav, la guerra della comunicazione

Francesca Coin

«Cattivi e primitivi» di Alessandro Senaldi, per ombre corte. Una ricerca etnografica per mettere in evidenza i meccanismi retorici e le pratiche discorsive che hanno contribuito a forgiare il dibattito pubblico sulla Torino-Lionetà negli ultimi anni

Visioni

Il regista Keywan Karimi in carcere

Giona A. Nazzaro

Sconterà 1 anno e 223 frustate per «Oltraggio all’Islam» il cineasta iraniano autore del film «Writing on the City» e di «Drum»: «Per Panahi si sono mobilitati tutti – spiega – io temo di restare solo»

Barbie, first lady e album di nozze

Mariangela Mianiti

Attendiamoci il peggio. Se si guarda la Trump family riunita sul palco dei festeggiamenti per la vittoria delle elezioni Usa, una certezza ci assale. Dal prossimo gennaio, lo stile esagerato e un po’ kitsch entrerà alla Casa Bianca

Addio a Leon Russell, il genio di un outsider

Carlo Mingusi

Si è spento a 74 anni a Nashville il grande musicista americano, autore di decine di pezzi entrati nella storia della canzone – da «A Song for You» a «This Masquerade». Storiche le collaborazioni con Joe Cocker, George Harrison e Elton John con il quale ha inciso nel 2009 l’album «The Union»

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *