Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Trump ai manifestanti: “Non abbiate paura”. Ai suoi sostenitori: “Basta con attacchi razzisti” – USA 2016

ansa.it – Il presidente americano eletto ha annunciato poi che alla Corte costituzionale nominerà giudici ‘provita’ (anti aborto) e ‘pro secondo emendamento’ (quello sul diritto all’autodifesa con learmi). Trump ha ribadito in una intervista alla Cbs un’altra delle sue promesse elettorali, l’espulsione di 2-3 milioni di clandestini con precedenti penali (ANSA)

Il tycoon e Mr Brexit, l’abbraccio Trump-Farage a Ny

Un nero musulmano per risorgere dopo Hillary

 

 ”Protestano contro di me perche’ non mi conoscono, ma dico loro di non avere paura”: e’ il primo messaggio di Trump ai manifestanti che da giorni protestano contro la sua elezione a presidente degli Usa.

E ai suoi sostenitori Trump a chiesto “stop” agli attacchi contro neri, ispanici e gay. Il presidente americano eletto ha annunciato poi che alla Corte costituzionale nominerà giudici ‘pro vita’ (anti aborto) e ‘pro secondo emendamento’ (quello sul diritto all’autodifesa con le armi).

Donald Trump ha ribadito in una intervista alla Cbs un’altra delle sue promesse elettorali, l’espulsione di 2-3 milioni di clandestini con precedenti penali. “Quello che faremo e’ buttare fuori dal Paese o incarcerare le persone che sono criminali o hanno precedenti criminali, membri di gang, trafficanti di droga”, ha detto, indicando la cifra in due, forse anche tre milioni.

 

 

Quanto agli altri irregolari, il neopresidente eletto ha sostenuto che una decisione verrà presa dopo aver reso sicura la frontiera. Trump ha confermato che intende costruire il muro al confine col Messico, precisando che una parte potrebbe essere muro e una parte una “recinzione”, in accordo con quanto proposto dai repubblicani al Congresso.

Sorgente: Trump ai manifestanti: “Non abbiate paura”. Ai suoi sostenitori: “Basta con attacchi razzisti” – USA 2016

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *