Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Il sindaco di NY De Blasio non darà a Trump la lista degli immigrati irregolari

New York, 11 nov. (askanews) – All’indomani della vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali Usa, il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha fatto sapere in una intervista che non darà alcun dato sui migranti irregolari che vivono a New York. Anzi, il primo cittadino della metropoli, ha assicurato che non collaborerà mai con il governo del miliardario e con il suo progetto di espellere dagli Stati Uniti 11 milioni di persone che vivono nel paese senza il permesso di soggiorno. Ma de Blasio è andato oltre, sostenendo che il database nelle mani di New York potrebbe anche essere distrutto nei prossimi mesi, in modo da proteggere gli irregolari. Nel 2015 il comune ha lanciato una iniziativa che permette ai residenti senza visto o permesso di soggiorno, di ricevere la carta di identità della città. Ovviamente per riceve il documento di identità non serviva presentare dati che provassero la presenza legale nel paese di coloro che applicavano. “Non sacrificheremo mezzo milione di persone che vivono con noi, che sono parte della nostra comunità. Non ci prepariamo a dividere delle famiglie”, ha detto de Blasio. Insieme al democratico de Blasio si è schierato anche il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, che ha confermato di non voler collaborare con Washington se farà richieste in questa direzione. A24/Pau/Int2

Sorgente: Il sindaco di NY De Blasio non darà a Trump la lista degli immigrati irregolari

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *