Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Soliti noti

Bernie Sanders

Fino ad oggi non ho scritto niente sui due candidati alla presidenza americana,  probabilmente un motivo ci sarà.
In una discussione con amici è venuta fuori questa frase “bisognerebbe che tutti i paese del mondo partecipassero all’elezioni negli Stati Uniti”. Emblematica direi per il ruolo che i gendarmi del mondo hanno ormai da sempre, seminando guerre un po’ ovunque (per questo Trump non sarebbe il primo a farlo).
Fa davvero pensare il fatto che le sorti dell’umanità potrebbero dipendere da un uomo che nella maggioranza dei casi non rappresenta nemmeno tutti i cittadini americani, che spesso non vanno a votare. In una società normale non dovremmo porci il problema di creare supporter da una parte o dall’altra perché ogni Stato dovrebbe quanto meno pensare ai propri affari senza incidere in quelli degli altri, cosa impossibile la storia la conosciamo tutti.
Gli americani hanno perso un’occasione non votando Bernie Sanders, avrebbe davvero potuto portare una corrente di aria fresca nella politica, invece ora si trovano con due candidati impresentabili per differenti motivi, con il resto d’Europa che in gran parte sta incrociando le dita nella speranza di vedere la prima donna entrare alla casa Bianca.
Quindi non resta che attendere e leggere i risultati sperando di non vedere finti attentati con tanto di fuga ridicola di The Donald, iniziando a pensare che probabilmente vicino a noi abbiamo più Trump e Clinton che Sanders.

E spesso i Clinton e i Trump vanno a braccetto calpestando i Sanders.

Sorgente: Soliti noti | I diari dello scooter

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *