Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Taglio stipendi parlamentari, pdl M5s rinviato in commissione

Roma, 25 ott. (askanews) – L’aula della Camera ha approvato, con 109 voti di differenza, la proposta di rinvio in commissione della proposta di legge sul taglio degli stipendi dei parlamentari presentata dal Movimento 5 stelle. Contro la proposta, lanciata da Lorenzo Dellai capogruppo di Democrazia solidale – Centro democratico e sostenuta dal Pd, si erano pronunciati, oltre al M5S, i gruppi di sinistra italiana, di Forza Italia e di Fratelli d’Italia.”Il Pd ha votato per affossare la nostra proposta di dimezzamento degli stipendi dei parlamentari! #renzinonnasconderti”, ha scritto Beppe Grillo in un tweet dopo il voto alla Camera. Il leader M5s ha seguito la votazione dalla tribuna ospiti della camera.”Brutta bestia la demagogia dei 5 Stelle. Parlano dei tagli dei costi alla politica e non leggono nemmeno i contenuti di una riforma che racchiude risparmi per oltre 500 milioni l’anno. I grillini preferiscono urlare e fare caciara piuttosto che dialogare e condividere un disegno comune. Se si battono con tanta animosità per far risparmiare gli italiani dovrebbero invitare tutti a votare Si al referendum del 4 dicembre prossimo”. E’ stato il commento del senatore del Pd, Salvatore Margiotta. Cam

Sorgente: Taglio stipendi parlamentari, pdl M5s rinviato in commissione

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *