Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

TANTO RUMORE PER NULLA E PER LA SOLITA RAGIONE

equitalia10

Nonostante il clamore, atto ad accaparrarsi i voti per il referendum, Equitalia non chiude affatto: si viene a sapere da fonti giornalistiche che dal primo luglio 2017 smetterà solo di esistere come spa controllata al 51% dall’Agenzia delle Entrate e al 49% dall’Inps trasformandosi in un ente pubblico economico. La vera novità è nell’ennesimo accentramento in mano al premier, sarà infatti la Presidenza del Consiglio a varare il nuovo statuto di Equitalia che deciderà la governance e le entrate dell’ente, dall’aggio alle sanzioni, e questo avverrà solo tra diversi mesi. Di fatto anticipa alcune norme della riforma Madia della pubblica amministrazione, che danno più potere a Palazzo Chigi sulle agenzie fiscali. Il contrario di quanto suggerito da Fondo monetario internazionale e Ocse. E’ sempre la solita filosofia, la stessa della riforma costituzionale: si smuovono mari e monti tralasciando i veri problemi del Paese, si vuol deturpare la Carta costituzionale, per saziare la fame di potere del presidente del consiglio che, se passa la riforma, accentrerà tutto il potere su di se. Non saremo al presidenzialismo, ma poco ci manca.

Andrea Colli

Sorgente:  Contro la disinformazione

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *